13 Nov 2020

Clima freddo e neve? Niente paura, con Fiat Ducato Camper l’avventura è in totale sicurezza, in ogni condizione climatica!

MUOVERSI IN CAMPER
Clima freddo e neve? Niente paura, con Fiat Ducato Camper l’avventura è in totale sicurezza, in ogni condizione climatica!

Hashtag #nevefreddoghiaccio. Con la stagione invernale alle porte, sono queste le tre cose che dovrebbero farci drizzare le antenne pianificando la nostra prossima avventura a bordo del nostro camper su base Fiat Ducato! Scopriamo allora insieme come affrontare al meglio i prossimi mesi, sia per la tranquillità dei nostri viaggi che per essere sicuri che il nostro amico a quattro ruote arrivi alla prossima primavera in ottima forma. Pronti? Si parte!


Pneumatici e carburante: una scelta importante

Mentre pianifichiamo il nostro prossimo viaggio, è importante fare particolare attenzione al tragitto che ci apprestiamo a percorrere. Ci saranno strade ripide o sarà principalmente in pianura? E le temperature, fino a quanti gradi sotto lo zero potrebbero arrivare?

Lo sappiamo bene, la possibilità di essere liberi a bordo è ciò che fa dei veicoli ricreazionali la scelta migliore per molti, moltissimi di noi. Pianificare le cose con un po’ di anticipo e fare le scelte giuste, però, ci eviterà di trovarci ad esempio con il motore gelato per la poca cura nella scelta del carburante giusto! Prima di partire, assicuriamoci di aver i pneumatici con la versione più adatta alle nostre esigenze, chiedendo anche consiglio al nostro punto assistenza di fiducia. Allo stesso modo, se ci rechiamo in aree con temperature previste di 10 gradi sotto lo zero, è necessario rifornirsi del Diesel Artico, in vendita in quasi tutti i punti di rifornimento in queste aree. L’ultima accortezza per quanto riguarda il carburante sta nella quantità: avere il serbatoio tendente al vuoto durante le pause, soprattutto quelle lunghe notturne, faciliterà la possibilità di ritrovarlo congelato. È sempre bene quindi fare un rifornimento completo prima di fermarsi, così da non correre rischi.


Pianificare il viaggio: massimo 20 km di raggio

Come anticipato, durante i mesi più freddi pianificare diventa importante. Per capire cos’è meglio fare, e quanta distanza percorrere da un luogo fornito di assistenza, possiamo fare un semplice calcolo matematico. Mappe alla mano quindi!
Se stiamo pianificando un’avventura in montagna, assicuriamoci di non sostare per la notte in un luogo che sia a più di 20 km dalla più vicina città attrezzata con tutti i possibili servizi di assistenza. Questo, oltre che permetterci un rientro veloce in caso di peggioramento della situazione climatica, ci assicurerà anche un soccorso rapido nel caso di imprevisti. Selezioniamo quindi il centro del nostro cerchio con raggio 20 km, e scegliamo in questa area la nostra prossima meta. Può sembrare limitante rispetto alla nostra solita sconfinata libertà, è vero, ma noi camperisti siamo famosi per la nostra adattabilità alle circostanze!


Ultimo spunto: una manutenzione a puntino

L’ultima importante precauzione prima di partire per i mesi invernali è proprio avere una manutenzione del veicolo precisa e, quindi, avere il nostro amato camper su base Fiat Ducato in splendida forma!
Vietato partire se si notano delle perdite di acqua dal sistema idrico (attenti al ghiaccio nelle tubature!), è obbligatorio controllare il sistema di riscaldamento : un suo mancato funzionamento potrebbe infatti obbligarci ad un rientro anticipato. Un controllo approfondito di tutte queste parti, così come dello stato del veicolo in generale, è quello che ci vuole per un viaggio in tutta sicurezza.

È ovviamente anche importante attrezzarsi a livello personale con tutto l’occorrente ma, per la valigia, lasciamo fare a voi!

E allora siamo arrivati alla fine di questo breve vademecum per i nostri viaggi invernali… un nuovo itinerario sta per cominciare! Le avventure a bordo del nostro camper su base Fiat Ducato sono uniche, in ogni stagione, se programmate con consapevolezza e con un unico obiettivo: la sicurezza.

 
<asp:ContentPlaceHolder id="PlaceHolderPageTitle" runat="server"/>