16 Nov 2020

Wishlist di viaggio: Danimarca stiamo arrivando!

VIAGGIARE IN CAMPER
Wishlist di viaggio: Danimarca stiamo arrivando!

Eccoci con un’altra meta da aggiungere alla nostra wishlist di viaggio!

Questo mese ci dirigiamo al nord, in Danimarca, in un viaggio che dalla capitale Copenaghen ci porterà verso l’estremo nord, dove paesaggi sconfinati e strapiombi sul mare ci ammalieranno e lasceranno a bocca aperta.

Allacciamo le cinture e lanciamoci alla scoperta di questa nuova meta a bordo del nostro fidato camper su base Fiat Ducato!


Copenaghen, la città dei record

tips02 

La nostra avventura non può che partire proprio da qui, la capitale del paese, dove design moderno e palazzi antichi, tecnologia all’avanguardia e cultura si incontrano dando vita a una delle città più sorprendenti del mondo.

Camminando per le strade del centro non potremo che rimanere ammaliati dalla bellezza, dai colori e dagli scorci sui palazzi, affacciati sul mare o non. Un’infinità di sfaccettature e un’armonia che si respira nell’aria fanno di questa città una specie di dipinto ad acquerello.

Copenaghen è un vero e proprio museo all’aperto e la cultura danese non fa che accrescere questa sensazione, grazie alla tranquillità degli abitanti e alla pulizia di tutti i luoghi, porto compreso, dov’è possibile fare il bagno.

Qui troviamo il Palazzo Reale di Amalienborg, la residenza invernale della regina tuttora in uso, che è possibile visitare, anche se non nella sua completezza, e in cui lusso e sontuosità rendono onore alla bandiera reale più antica del mondo: ebbene sì, parliamo di più di 600 anni fa!

Continuando il nostro giro per la capitale, è d’obbligo una visita a un’altra delle attrazioni più antiche del pianeta: il parco Giardino di Tivoli è infatti il primo parco di divertimenti fondato al mondo. Con le sue montagne russe, i rilassanti giri in barca, i fiori e i concerti nelle sere d’estate, quest’attrazione turistica non potrà che lasciare tutti a bocca aperta.

Girovagando per la capitale, soffermiamoci poi a visitare il museo Nazionale, il castello di Kronborg e la bellissima Torre Circolare, il più antico osservatorio funzionante d’Europa. È proprio girovagando che arriveremo al porto, dove la famosissima statua dedicata alla Sirenetta, commissionata da Carl Jacobs nel 1909, dà il benvenuto a tutti coloro che arrivano in città via mare.

È ora di tornare a bordo del nostro camper su base Fiat Ducato e fare rotta verso Ovest per continuare il nostro viaggio alla scoperta della Danimarca!


Odense e il passaggio a Ovest

tips03 

Viaggiando per un paio d’ore, e attraversando il ponte sul mare che collega Halsskov e Nyborg, arriveremo nella terza città più grande del paese, altra grande attrazione turistica per tutti i visitatori della regione ogni anno.

Qui non possiamo che perderci per le stradine del centro storico, in cui ancora oggi è possibile trovare alcune delle tipiche casette in legno e muratura della zona, la casa natale dello scrittore Hans Christian Andersen in cui oggi sorge il museo a lui dedicato e ancora il museo dei Treni, perfetta meta per tutta la famiglia!

Altra meta imperdibile è il Castello di Egeskov, con il suo parco fatto di labirinti, in cui automobili d’epoca, parchi giochi, areoplani e tante, tantissime altre sorprese stupiranno grandi e piccini.
Infine, vicino a Odense troveremo anche il villaggio di Fiona, dove presente e storia si fondono, dando vita a una realtà che ricostruisce esattamente l’ambiente danese tra il 1700 e il 1900: una meta unica e imperdibile! E per finire la giornata? Una fantastica crociera sul fiume non potrà è quello che ci vuole per rilassarsi ammirando in tutta comodità le bellezze proposte da questa città delle favole.


Lo Jutland del Nord e le sue meraviglie

tips04 

Dirigiamoci a questo punto verso nord, dove potremo anche sfruttare al meglio il nostro amato camper su base Fiat Ducato. In quest’area selvaggia, infatti, regna sovrana la parola d’ordine “avventura”, e se è vero che sono tanti i luoghi da visitare, è anche vero che grazie alla libertà offerta dal nostro mezzo non avremo alcun problema a scoprirli tutti!

Guidando verso nord, arriveremo in circa 2 ore e mezza a Aalborg, la nostra meta di partenza per questo viaggio alla scoperta delle parti più remote della Danimarca.

In questa cittadina sono tante le attrazioni per chi ama storia e cultura, e tra tutte svettano gli antichi cimiteri vichinghi a Lindholm Høje, il luogo di sepoltura della famosa popolazione che visse nella zona ben 1500 anni fa.

Proseguendo ancora più a nord, verso la punta estrema e luogo dove termina il nostro viaggio, troveremo a breve distanza due delle attrazioni più interessanti di tutto il paese.

Il deserto di Råbjerg Mile, la duna migratoria più grande del Nord Europa, che si sposta di ben 15 metri l’anno, ci farà immergere in un paesaggio senza paragoni, dandoci l’impressione di essere stati trasportati in pochi minuti su un altro pianeta! La sabbia tendente al bianco crea un effetto ottico meraviglioso al tramonto, fondendosi in una miriade di colori che si uniscono all’orizzonte.

Qui troveremo anche il Rubjerg Knude, il faro che - proprio per il movimento del deserto - di anno in anno si sta avvicinando sempre più al mare e che, un giorno non lontano, sarà definitivamente sommerso.

Ultima meta è la punta più estrema della Danimarca, Grenen, dove il mare Skagerrak e il mare Kattegat si incontrano, senza mai unirsi creando uno spettacolo senza paragoni. Attenzione però: non è possibile nuotare al largo, le forti correnti rendono infatti quest’area impraticabile persino per le barche!

Il nostro viaggio alla scoperta della Danimarca termina qui, sulla riva dei due mari, tra magia e turisti incuriositi che guardando l’orizzonte non possono che pensare a quale sarà la loro prossima avventura a bordo del loro camper su base Fiat Ducato.

​​
 
<asp:ContentPlaceHolder id="PlaceHolderPageTitle" runat="server"/>