25 Gen 2021

Perché il camper è spesso bianco? Perché il bagno è sempre al fondo e la porta lato passeggero?

MUOVERSI IN CAMPER
Perché il camper è spesso bianco? Perché il bagno è sempre al fondo e la porta lato passeggero?

Il nostro amato camper su base Fiat Ducato è solo nostro, è unico e inimitabile, il nostro fedele compagno di viaggio… questo lo sappiamo bene! Ci sono però un po’ di particolari che accomunano molti camper, di tutte le dimensioni e gusti! Scopriamo insieme cos’è che rende un camper… un camper!


Colore? Scommetto bianco!

Vi siete mai chiesti perché quasi tutti i nostri amici a quattro ruote sono bianchi? Perché non blu, rossi o semplicemente del colore che vogliamo noi, come per le nostre auto?
La risposta, come quasi sempre, è più scontata di quello che pensiamo! I veicoli ricreazionali in generale sono pensati per ricoprire il vero e proprio ruolo di abitazione durante i nostri momenti di svago, questo significa che a bordo troveremo una cucina, un bagno, dei letti e tutto il necessario per vivere al meglio la nostra vacanza, ma cos’è che ci segue sempre, soprattutto durante l’estate?
Ebbene sì, il colore bianco è stato selezionato proprio per evitare che l’abitacolo si surriscaldi eccessivamente, principalmente durante le soste. Le proprietà del bianco infatti non permettono alla carrozzeria di accumulare eccessivo calore, garantendo un ambiente sempre fresco… il più possibile, diciamo!

Camper che vai, bagno che trovi (uguale)

Un’altra caratteristica che accomuna tutti i camper, o almeno quasi, sta all’interno dell’abitacolo, e più precisamente in fondo al nostro amico a quattro ruote.

Si sa, nessun bagno è come quello di casa nostra, ma quando si parla di camper la storia cambia! Troveremo infatti sempre molte cose in comune tra il nostro e quello del nostro fidato amico camperista con cui facciamo sempre le vacanze estive. Ma perché?
Sicuramente una questione di spazio, è vero, sarebbe poco efficiente posizionare la toilette a metà dell’abitacolo, per esempio. Ma uno dei motivi a cui non tutti pensano risiede anche nell’equilibrio. Stando nel centro, infatti, sentiremo meno curve o svolte improvvise, che potrebbero essere un pericolo nel caso in cui stessimo utilizzando i servizi. Un piccolo accorgimento, è vero, ma tutto è importante quando si parla di sicurezza!


L’accesso? Lato passeggero!

Eccoci con un’altra caratteristica che accomuna praticamente tutti i camper al mondo: l’entrata è sempre lato passeggero.

Se sui due punti precedenti non possiamo andare troppo nello specifico, in questo caso si possono fare semplici esempi che ci aiuteranno a comprendere meglio il nostro amico a quattro ruote su base Fiat Ducato.

Quindi eccoci qui, avete letto il titoletto e subito vi siete messi a pensare se aveste mai incontrato un camper con l’entrata non dal lato passeggero, molto probabilmente con scarsissimi risultati, vero? Le motivazioni dietro questa scelta sono principalmente due!

Dal punto di vista della sicurezza, avere la porta lato passeggero ci permette di salire e scendere dal nostro veicolo dal lato protetto della strada: immaginatevi infatti un’area di sosta in autostrada, o una via molto trafficata del centro della nostra città… in più, entrare dentro il nostro camper su base Fiat Ducato non è sempre un’operazione rapida! Per questo la posizione della porta d’entrata deve essere studiata al meglio in modo da permettere a chiunque un accesso si comodo, ma soprattutto sicuro.

L’altra motivazione è invece di tipo tecnico: tutti i cavi, i tubi e le varie componenti che corrono lungo il fianco del nostro amato amico a quattro ruote si troveranno proprio dal lato del guidatore, rendendo impossibile l’apertura di un’entrata.

Speriamo che questa breve e semplice guida alle cose che accomunano tutti i nostri amati camper su base Fiat Ducato vi sia stata utile per scoprire qualcosa di nuovo che, forse, vi farà innamorare ancora di più del vostro inseparabile camper su base Fiat Ducato.

 
<asp:ContentPlaceHolder id="PlaceHolderPageTitle" runat="server"/>