29 Nov 2017

PREVENIRE È MEGLIO CHE RIPARARE.

VITA A BORDO
Prevenire è meglio che riparare.

Prevenire è meglio che riparare.

La corretta manutenzione di guarnizioni e sigillature del tuo camper.

I camper sono costruiti per durare nel tempo ma certamente alcuni materiali, come le guarnizioni ad esempio, sono sottoposti a usura e, sia gli sbalzi di temperatura sia gli attriti, tendono a deteriorarli. L’ideale, sarebbe rinnovare sigillature e guarnizioni ogni 4-5 anni. Questo permetterebbe di prevenire eventuali infiltrazioni d’acqua o aria nel nostro veicolo, aiutandovi a prolungare la vita del vostro camper.

Per prima cosa, durante il periodo di non utilizzo del mezzo, sarebbe opportuno spostarlo spesso, in modo da non lasciarlo parcheggiato ed esposto al sole o all’umidità per lunghi periodi di tempo. Se il rimessaggio avviene in campagna, controllate che l’erba non sia alta così da sfregare contro i profili bassi o i fascioni, o tantomeno sotto il pianale.

Le guarnizioni coprivite vanno sostituite ogni volta che ne noterete perdita di elasticità e indurimento. Per prolungarne la durata è utile ungerle con olio di silicone o del grasso di vasellina, almeno una volta l’anno. Questo vale anche per le guarnizioni delle finestre e per le parti in plastica morbida che assolvono a funzioni di protezione contro umidità e intemperie.

Per sostituire la guarnizione è importante, dopo aver rimosso la vecchia, pulire bene la sede in alluminio o plastica, dove dovrà essere reinserita quella nuova.

Iniziate sempre dalla parte alta del profilo e sempre dal centro, in modo che il peso sia bilanciato e che la guarnizione coprivite appena inserita, non sia rimossa dal peso di quella ancora da inserire. Appoggiate su di un lato della sede del profilo la guarnizione stessa, poi aiutandovi con un cacciavite a taglio inserirla anche nell’altro lato, in genere si può fare molto velocemente nelle parti dritte.

Subito dopo, preparate una pistola con del silicone da passare sugli angoli e le curve, e come finale a fine lavoro per sigillare i lembi della guarnizione.

Controllate spesso lo stato di isolamento dei camini degli oblò e dei profili, controllate le cerniere delle finestre e di queste anche l’integrità: qualora ci fossero dubbi sull’effettiva tenuta, non esitate a consultare un tecnico specializzato. Un altro fondamentale controllo da mettere in atto è quello delle viti e dei bulloni sottoposti a sforzi, ovvero quelli che fissano portabici, veranda, scalette, portapacchi ecc.

Ad ogni modo, periodicamente, è bene recarvi dal vostro concessionario di fiducia: un controllo di un esperto sarà sempre un sollievo.

In più, con Fiat Ducato Camper e Fiat Camper Assistance, potrete contare su oltre 6500 officine Fiat Professional in tutta Europa, sempre a disposizione dei camper su base Ducato.

Prevenire è sempre meglio che riparare!

​​
 
<asp:ContentPlaceHolder id="PlaceHolderPageTitle" runat="server"/>