10 Ago 2017

PRIMA DI PARTIRE

VITA A BORDO

Precauzioni, accorgimenti e regole indispensabili per viaggiare in camper.

Per quanto possa sembrare scontato, guidare correttamente il camper significa compiere, prima ancora di partire, una serie di operazioni utili a viaggiare sereni e protetti. Ecco quali sono tutti gli essenziali accorgimenti da prendere.

---------

Prima di avviare il vostro camper, ci sono alcune operazioni e precauzioni realmente indispensabili che consentono di viaggiare sereni. Può sembrare scontato, ma accertarsi, ad esempio, che siano chiuse tutte le aperture (porta, finestre, oblò), che l'eventuale gradino sia rientrato, e che sia stato chiuso il rubinetto del gas generale, è una procedura che dovrebbe diventare quasi meccanica nella prassi quotidiana di camperisti viaggiatori.

Visibilità
Assicuratevi la miglior visibilità possibile, sistemando con cura gli specchietti esterni e prendendo dimestichezza con le viste laterali, che a volte possono non essere completamente libere: eventualmente, vi farete aiutare dai passeggeri in occasione di incroci o immissioni.

Ordine a bordo
Verificate che mobiletti e porte interne siano ben chiusi, e che non ci siano oggetti a rischio caduta: un bicchiere su un tavolo o sul piano di cucina, un libro sopra i pensili o sul bordo del letto cadranno alla prima curva!
Attenzione anche alla porta del frigorifero, di solito appesantita dalle bottiglie, che va fissata con la chiusura di sicurezza prevista: in caso contrario, oltre ad aprirsi - danneggiando con facilità le cerniere - tutto il contenuto uscirà di colpo sul pavimento. Questo vale in qualunque posizione sia installato l'elettrodomestico, ma in special modo se si trova in alto o sul lato posteriore del veicolo, quando, se non chiuso come si deve, una frenata è sufficiente a spalancarlo.

Spazi e ingombri
Una volta in marcia, bisogna essere consapevoli delle dimensioni del mezzo che state conducendo. Quindi: fissate bene in mente le dimensioni del vostro camper (che trovate in dettaglio sul libretto di circolazione), eventualmente appuntatele su un foglietto da tenere a portata di mano, accanto al volante (eviteremo imbarazzanti verifiche di fronte a un sottopasso, magari con una coda alle nostre spalle).

- Altezza del camper:
essendo intorno ai tre metri (anche di più, per i mansardati), prestate attenzione a tutti quegli ostacoli che in auto non notereste, quindi occhio a balconi, cavi, sporgenze, rami (quest'ultimi quasi mai segnalati!), ecc.

- Larghezza del camper:
generalmente è maggiore nella parte posteriore del camper, rispetto alla cabina di guida (non per i motorhome), e deve essere ben valutata. Un buon riferimento sono gli specchietti retrovisori, così, quando questi passano, in larghezza passa tutto il veicolo, purché in marcia rettilinea.

- Lunghezza:
nei rientri dopo i sorpassi, nelle retromarce e nelle manovre va tenuta d'occhio e, se il caso, è utile che qualcuno dell'equipaggio controlli da una finestra posteriore; attenzione sia in alto (rami, lampioni, ecc.) che in basso, dove spesso piccoli ostacoli, staccionate seminascoste dalla vegetazione possono creare problemi.
Prestate attenzione all'estremità posteriore del veicolo, soprattutto se caratterizzato da uno sbalzo pronunciato.

Postazioni e sicurezza
Allacciate le cinture di sicurezza. Tutti i passeggeri sono tenuti a farlo, inoltre dovranno occupare i posti previsti dal costruttore, appositamente individuati nell'abitacolo e riportati sul libretto.
Adeguate il vostro stile di guida ai limiti di legge (rispettando i cartelli stradali, allineandovi alle normative dei Paesi che visitate), alle dimensioni del camper e alle prestazioni.
Prestate attenzione ai colpi di vento: possono causarci imprevisti e pericolosi sbandamenti facendo presa sulle grandi pareti laterali; il fenomeno è avvertibile anche nel caso di sorpassi di veicoli di dimensioni maggiori del vostro, come TIR e bus turistici

In marcia
Durante il viaggio, ricordate che qualche breve sosta consente di recuperare velocemente energie e lucidità, anche grazie alle comodità di bordo che il camper assicura.
Durante la guida, non è prudente muoversi a bordo: conviene avvisare il conducente ed effettuare una breve sosta, durante la quale potrete sgranchirvi e godere di uno scorcio del paesaggio.

Buon viaggio!

 
<asp:ContentPlaceHolder id="PlaceHolderPageTitle" runat="server"/>