04 Feb 2016

CAMPER E BICI. Affinità elettive.

Vita a bordo

Chi fa turismo all’aria aperta ama muoversi in libertà e nel rispetto della natura, per questo il binomio camper-bici è di grande successo: la bicicletta, proprio come il camper, non è un semplice mezzo ma uno stile di vita davvero speciale.
Tante, le tipologie da caricare in camper e da usare su percorsi ciclabili.
Un ottimo modo per accrescere il benessere e l’attività di una vacanza en plein air.

Libertà di movimento, natura, passione sostenibile.
Ecco in sole tre parole ciò che accomuna mondi in apparenza distanti: bicicletta e camper.
Nella realtà questi due mezzi, per quanto differenti, si combinano in modo perfettamente simbiotico rendendo possibili vacanze uniche, sempre più caratterizzate sul piano delle “esperienze” e delle “attività” , non delle semplice visite.
Turismo en plein air vuol dire sperimentare percorsi inediti, immergersi nella natura, approfondire la conoscenza di un territorio nei suoi aspetti paesaggistici e culturali meno scontati ma anche più affascinanti, autentici e veri; così, dove il camper fa sosta, si prosegue pedalando.

Si tratta di un turismo intelligente e attivo, quindi, che avviene nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale, dei ritmi della natura, del divertimento e del benessere psicofisico dei viaggiatori. Tante le tipologie di bici che è possibile caricare a bordo, molte davvero minime per ingombro e leggerezza: alcune, con telaio i cui componenti sono realizzati in acciaio al carbonio ad alta resistenza, sono particolarmente adatte ad essere trasportate sul camper e usate per lunghi percorsi. La semplicità e la rapidità di ripiegamento, senza bisogno di avvitare o svitare alcun dispositivo le rende estremamente pratiche.
Sono biciclette facili da trasportare anche quando ripiegate perché equipaggiate con una maniglia che permette di trascinarle sulle ruotine montate sul portapacchi posteriore del camper.

Un’alternativa valida per i meno allenati sono le biciclette elettriche. Alcune aziende propongono la bicicletta a pedalata assistita elettrica, che risponde sempre di più alle esigenze di un mercato in via di sviluppo e che tutela l’ambiente.
Queste bici devono essere certificate a norma UNI EN 15194 e devono aver superato tutti i test sulla sicurezza previsti dalla normativa europea.

Oggi sono numerose anche le offerte di itinerari ad hoc per camperisti e cicloturisti, un binomio che genera interesse crescente: in molti paesi europei il numero di ciclo-percorsi protetti e accessibili diventa sempre più consistente, una scelta che amplia e migliora la fruibilità territoriale valorizzandone le eccellenze specifiche.

A primavera, partite anche voi con due ruote in più: buon viaggio sul vostro Ducato Camper e buone pedalate!

 
<asp:ContentPlaceHolder id="PlaceHolderPageTitle" runat="server"/>