29 Mag 2018

UN CAMPER DI IMMAGINI

VITA A BORDO

La passione per la fotografia cresce viaggiando in camper. Ecco le soluzioni, i consigli e le tecnologie per gestire al meglio la fotografia digitale in viaggio, oggi sempre più social e accessibile.


Quando viaggiamo con il nostro Camper su base Fiat Ducato quest’ultimo diventa un po’ la nostra casa, a volte è il nostro ufficio e certamente è anche la nostra isola per gli hobby. Ma quale passione è maggiormente esercitata in viaggio e in vacanza se non la fotografia? Tanti di noi sono soddisfatti già da scatti realizzati con gli smartphone: sono rapidi, facili, facilmente modificabili. Chi però non si accontenta e nutre un reale interesse per la fotografia e per risultati di maggiore qualità, si affida a sistemi fotografici più classici, reflex o compatti.
Senza, eccessivi tecnicismi, vediamo quali sono strumenti, accessori e soluzioni per trasformare il nostro veicolo ricreazionale in un piccolo studio viaggiante.

La fotocamera
Una buona fotocamera è alla base di tutto: reflex o compatta, la useremo per l’intero viaggio ed è utile che sia un modello di nuova generazione con connettività Wi-Fi. Questo serve per connettere la fotocamera al mondo mediante smartphone, tablet e pc, tramite app o software gratuiti forniti dalla casa produttrice. Inoltre ci consente di scaricare immagini e filmati su qualsiasi altro dispositivo Wi-Fi senza necessità di cavi, e rende immediata la condivisione del materiale fotografico sui social network o via email, sfruttando la connessione dello smartdevice.

Il cloud
Ora che abbiamo la nostra fotocamera e abbiamo realizzato il nostro reportage di viaggio, come possiamo archiviarlo e renderlo disponibile per la consultazione quando ci è necessario? Ancora una volta serviranno i nostri smartdevice (smartphon o tablet) e il ricorso a “nuvole” digitali, ovvero i sistemi cosiddetti Cloud, che consentono archiviazioni online veloci e pratiche. Per farlo, basterà aprire un account su una delle piattaforme di servizi cloud online, molte delle quali gratuite, e il gioco è fatto: aperto l’account e stabilita la connessione tra fotocamera e smartdevice, scattiamo le immagini e queste in automatico saranno archiviate su cloud, ovviamente se possiamo contare su una connessione internet di qualità.

Social network e applicazioni
Archiviate su cloud, le foto sono ora fruibili dal nostro smartphone o tablet e se ne abbiamo necessità, possiamo usare una delle tante applicazioni dedicate al photo editing per ottenere il risultato che desideriamo. Instagram, per citare un esempio diffusissimo, è famosa per i suoi numerosi filtri che mette a disposizione e che sono applicabili prima della condivisione. Naturalmente altri editor, più professionali, consentono di controllare ogni singolo aspetto dell’immagine. Quando la nostra foto è per noi ormai perfetta, possiamo decidere di condividerla sui social network che preferiamo. Amici e conoscenti potranno così ammirare luoghi e ritratti delle nostre esperienze di viaggio in camper.

Computer e memorie
Ricordiamo che la soluzione più immediata e semplice per memorizzare le immagini durante il viaggio è quella di dotarsi di un sufficiente numero di schede di memoria. Per gestire però i file di immagini è necessario un computer o un tablet. In questo modo scaricare, ottimizzare e postare scatti diventa molto facile. Tuttavia tenere un computer a bordo del camper, specie se questo resta parcheggiato a lungo, può non essere sicuro. Il tablet è certamente l’opzione migliore e più agile, perché può facilmente essere trasportato in un piccolo zaino, seguendoci ovunque. In camper, ricordiamoci anche di ricaricare i nostri dispositivi elettronici: una buona idea è predisporre un “powerbank”, una riserva di energia utilizzabile per ricaricare fotocamere, tablet e smartphone. In questo modo, non perderemo nemmeno un istante senza uno scatto.
Ora che siete pronti per il vostro reportage fotografico, non resta che decidere la destinazione da raggiungere a bordo del vostro Camper su base Fiat Ducato e da immortalare. Buon viaggio!​

 
<asp:ContentPlaceHolder id="PlaceHolderPageTitle" runat="server"/>